Gli alibi per non iniziare una dieta!

Home » Gli alibi per non iniziare una dieta!

Non potrei mai rinunciare ai dolci

Il solo pensiero di dover evitare torte e dessert per seguire una dieta è sufficiente per farti accantonare ogni buon proposito. “Concentra le tue trasgressioni in un giorno stabilito della settimana (è un trucco per togliersi la voglia fino in fondo)”. Siete quelli del dolcetto quotidiano? Allora scegli gli snack proteici Herbalife da poche calorie: si tratta di barrette proteiche ricoperte di cioccolato al gusto di agrumi, noccioline-vaniglia, arachidi-cacao.

Non faccio sport, quindi non otterrò risultati

Sapete che è utile abbinare lo sport a un’alimentazione controllata, ma proprio non ne avete il tempo. Oppure non vi piace. Questi non sono buoni motivi per non tentare una dieta. È meglio evitare di dedicarsi a un’attività fisica se non si è abituati, perché si rischia di sottoporre il fisico a uno stress eccessivo, che favorisce la produzione di cortisolo, l’ormone che aumenta l’appetito. Per incrementare il consumo calorico basta anche solo una camminata, come ha dimostrato una ricerca dell’Università di Verona. Secondo gli studiosi l’andatura sciogli-grasso è di 4 chilometri all’ora.
La stessa che ha chi porta a spasso il cane.

Mangio spesso fuori, non posso seguire una dieta

Pranzo al bar, cene di lavoro, happy hour con gli amici… Difficile conciliare questi ritmi con la dieta. Anche perché si finisce per mangiare di continuo. Tanto vale lasciar perdere. Non è così. È assodato che piccoli spuntini aiutano a perdere peso perché mettono al riparo dagli “attacchi di fame”. Persino l’aperitivo non è pericoloso se si sta attenti: prendete un succo di pomodoro invece di un alcolico (30 calorie contro 200), qualche sottaceto e verdure fresche al posto di 2 tartine alla maionese (0 calorie contro 300).
E anche in mensa o al bar basta saper scegliere ……

Quando seguo una dieta sono sempre di cattivo umore

Il solo pensiero di dover cucinare leggero, di stare attenti alle quantità o di fare qualche rinuncia a tavola vi rende intrattabili o giù di morale. Basta saperlo, perché se le cose stanno così, significa solo che non dovete seguire un regime troppo rigido. Molte persone, infatti, quando si mettono adieta, commettono l’errore di eliminare completamente tutti i carboidrati. Che invece favoriscono la produzione di serotonina, un neurotrasmettitore che regola il tono dell’umore. La vostra alimentazione, allora, dovrà prevedere porzioni di pasta, riso e pane, ma rigorosamente integrali. Questi alimenti, inoltre, vi aiuteranno anche a tenere a bada la fame nervosa perché rilasciano energia in modo lento e costante.

Non posso pensare a dimagrire, ho un bambino piccolo

Quando si deve curare un bambino appena nato è difficile, in effetti, preoccuparsi della linea. Ma se ci pensate bene potete trasformare le esigenze del piccolo in un vantaggio: avete, infatti, l’occasione di rivedere la vostra alimentazione e cucinare piatti leggeri anche per voi stesse. Così, mentre gli preparate il pollo al vapore ne fate una porzione anche per voi. E per renderla più gustosa la insaporite con una salsa di yogurt ed erbe fresche. In tutto ciò c’è anche un risvolto interessante: preoccuparsi dellaforma fisica in un momento come questo fa sentire più belle e attraenti. Anche agli occhi del partner …..!

Tanto non funziona, ho già provato e ho fallito

In cuor vostro temete l’ennesima sconfitta. Così sulla parola dieta avete messo una bella croce. Pensateci bene, però, prima di chiudere definitivamente il capitolo: forse le vostre aspettative in passato non erano abbastanza realistiche. Magari perché vi siete imposti di perdere molti chili in tempi troppo brevi. Sappiate comunque che anche una dieta che non è andata a buon fine ha dei lati positivi: i ricercatori dei Centers for disease control and prevention di Atlanta hanno esaminato oltre 6.000 persone in sovrappeso e hanno visto che chi aveva seguito un programma dimagrante, pur non raggiungendo i risultati sperati, aveva comunque migliorato notevolmente le sue abitudini alimentari.

Forse è arrivato il momento di scoprire il sistema Shapeworks!

  1. Acquista i prodotti Herbalife
  2. Fai un pasto bilanciato con proteine, frutta e verdure a volontà
  3. Sostituisci due pasti ( colazione e pranzo/cena) con il nostro shake
  4. Prendi gli integratori Herbalife tre volte al giorno

Hai bisogno di una consulenza ?
Domanda direttamente ad un Distributore Herbalife, informazioni su prodotti, prezzi, promozioni etc… clicca qui

Vorresti diventare un distributore indipendente Herbalife ?
Per informazioni sull’attività di distributore indipendente Herbalife , vi invitiamo a contattarci direttamente.

Hai un sito web e vorresti diventare nostro partner ? 
InDieta.it è disponibile per scambi link, banner e qualsiasi altra forma pubblicitaria con altri siti web.
La preghiamo di contattarci direttamente per maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su

SEI GIÀ IN CONTATTO CON UN MEMBRO INDIPENDENTE HERBALIFE?

Scopri i benefici di ricevere l’assistenza da parte di Membro Indipendente Herbalife. Se conosci già un Membro Indipendente Herbalife, assicurati di restare in contatto con lui per beneficiare del suo supporto.
I prodotti Herbalife sono venduti esclusivamente attraverso i Membri Indipendenti. Questo sito è gestito da un Membro Indipendente Herbalife e non da Herbalife Italia SpA. Il sito web ufficiale Herbalife è www.herbalife.it.
0 Condivisioni
Tweet
Condividi
Pin
Condividi
WhatsApp